Salta al contenuto principale

LEGENDA

Book di negoziazione:

VAR: indica la variazione percentuale calcolata come differenza tra il Prezzo dell’ultimo contratto e il Prezzo di Chiusura del giorno precedente.

 

Dati ultimo contratto:

PREZZO: o "Prezzo di riferimento dinamico", indica il prezzo dell'ultimo contratto.

QUANTITA’: indica il valore nominale scambiato dell'ultimo contratto.

DATA E ORA: indica la data e l’orario di conclusione dell'ultimo contratto.

 

Dati giornalieri:

PREZZO DI CHIUSURA: o "Prezzo di Riferimento", è il prezzo ufficiale del mercato calcolato secondo quanto stabilito dal Regolamento di EuroTLX con algoritmi differenti a seconda della tipologia dello strumento finanziario.

DATA: indica la data di riferimento del prezzo di chiusura.

PREZZO DI RIFERIMENTO STATICO: Calcolato secondo quanto stabilito dal Regolamento di EuroTLX con algoritmi differenti a seconda della tipologia dello strumento finanziario, è il prezzo utilizzato per i controlli automatici delle negoziazioni essendo il riferimento per il Limite 1 e il Limite 3 .

QUANTITA’: valore nominale cumulato degli scambi effettuati nel corso della seduta di negoziazione del mercato EuroTLX.

CONTROVALORE: indica il valore, espresso nella valuta di negoziazione, dei contratti effettuati nel corso della giornata di negoziazione.

RATEO LORDO: indica l'ammontare di interesse lordo che matura l’obbligazione dall'ultima data di godimento sino alla data di regolamento dell'operazione. Il valore è calcolato utilizzando come riferimento la data del prezzo di chiusura

RATEO NETTO: indica l'ammontare di interesse netto che matura l’obbligazione dall'ultima data di godimento sino alla data di regolamento dell'operazione. Il valore è calcolato utilizzando come riferimento la data del prezzo di chiusura.

RENDIMENTO EFFETTIVO A SCADENZA LORDO: rendimento effettivo a scadenza lordo calcolato utilizzando il prezzo di chiusura alla data di riferimento indicata

RENDIMENTO EFFETTIVO A SCADENZA NETTO: rendimento effettivo a scadenza al netto della aliquota fiscale in vigore  calcolato utilizzando il prezzo di chiusura alla data di riferimento indicata. I rendimenti effettivi netti a scadenza non tengono conto dell’eventuale tassazione o del credito d’imposta derivante da plus o minusvalenze.

DURATION MODIFICATA:  misura la rischiosita' del titolo. Permette di quantificare la variazione attesa del prezzo del titolo rispetto ad una corrispondente variazione dei tassi di interesse.

 

Dati storici:

MINIMO DELL’ANNO: indica il prezzo minimo tra i prezzi di tutti i contratti eseguiti sul titolo sul mercato EuroTLX nelle ultime 52 settimane.

MASSIMO DELL’ANNO: indica il prezzo massimo tra i prezzi di tutti i contratti eseguiti sul titolo sul mercato EuroTLX nelle ultime 52 settimane.

 

Condizioni di negoziazione:

FASE DI MERCATO: indica la fase di mercato in cui si trova il titolo che può essere: Close (Fase di chiusura e di non negoziazione), Technical Period (Fase tecnica di non negoziazione), Quoting (Fase di pre-negoziazione), Continuous Trading (Fase di negoziazione continua) e Instrument Halt (Fase di sospensione temporanea). L’informazione è significativa laddove il titolo non risulti sospeso sulla base di quanto indicato nel campo "Sospeso".

SOSPESO: a differenza di quanto indicato nella "Fase di Mercato", indica se il titolo risulta sospeso a tempo indeterminato dalle negoziazioni ai sensi del Regolamento del mercato EuroTLX. Laddove il titolo risulti sospeso, l’informazione riportata nel campo "Fase di mercato" non è indicativa.

LIMITE 1 %: indica il limite massimo di variazione dei prezzi dei contratti rispetto al Prezzo di riferimento statico.

LIMITE 2 %: indica il limite massimo di variazione dei prezzi dei contratti rispetto al Prezzo di riferimento dinamico.

LIMITE 3 %: indica il limite massimo di variazione dei prezzi delle proposte rispetto al Prezzo di riferimento statico.

LIQUIDITY PROVIDER IN ESENZIONE: in presenza di una esenzione dagli obblighi di liquidità riporta il nome del LP ed il tipo di esenzione accordata. Il campo è aggiornato ogni 15 minuti a partire dalle 9.00.

Liquidity Provider con Strategia di Market Making: Indica i Market Maker e/o gli Specialist che hanno assunto gli obblighi di quotazione di cui all’art. 6.4 del Regolamento di EuroTLX.  In particolare, per strategia di Market Making si intende la negoziazione effettuata in conto proprio da un operatore che svolge negoziazioni algoritmiche su uno o più strumenti finanziari e che comporta l’immissione di quotazioni irrevocabili e simultanee di acquisto e di vendita, di quantità comparabile e a prezzi  competitivi ed è svolta per almeno il 50% della durata della seduta di negoziazione continua per almeno la metà dei giorni che compongono un mese, come indicato nel Regolamento n. 2017/578/UE;

Liquidity Provider con Obblighi solo in Buy: Indica i Market Maker e/o gli Specialist che hanno assunto gli obblighi di quotazione di cui all’art. 6.5 del Regolamento di EuroTLX;

Liquidity Provider con Obblighi solo in Sell:  Indica i Market Maker e/o gli Specialist che hanno assunto gli obblighi di quotazione di cui all’art. 6.5 del Regolamento di EuroTLX;

Obblighi di quantità minima per i Liquidity Provider: Indica la quantità minima che i tutti i Liquidity Provider, quelli indicati in “Liquidity Provider con Strategia di Market Making”, in “Liquidity Provider con Obblighi solo in Buy” e in “Liquidity Provider con Obblighi solo in Sell”, hanno l’obbligo di esporre durante l’orario di negoziazione continua; tale valore è dimezzato nel caso di Situazioni di stress del Mercato così come definito nella Guida ai Parametri;

 Obblighi di spread massimo per i Liquidity Provider: indica per i soli “Liquidity Provider con Strategia di Market Making” riportati, il limite massimo di spread calcolato, per ciascuna giornata di negoziazione, come percentuale del prezzo di riferimento dello strumento rilevato il Giorno di mercato aperto antecedente a quello di contrattazione, secondo i valori riportati nella Guida ai Parametri. Tale valore è raddoppiato nel caso di Situazioni di stress del Mercato così come definito nella Guida ai Parametri.

Rating

S&P: riporta il giudizio di rating espresso da S&P con l’indicazione del tipo di rating. In particolare, EM indica il rating dell’emissione, ET indica il rating dell’emittente, TS indica il rating dell’emittente subordinato, TJ indica il rating dell’emittente subordinato junior, TP indica il rating dell’emittente delle preferred stock, GA indica il rating del garante, GS indica il rating del garante subordinato, GS indica il rating del garante subordinato junior, CA indica il rating della capogruppo, CS indica il rating della capogruppo subordinato, CJ indica il rating della capogruppo subordinato junior e CP indica il rating della capogruppo preferred stock.

 

Caratteristiche

TIPOLOGIA: indica la classificazione dello strumento finanziario secondo il Regolamento di EuroTLX.

VALUTA DI NEGOZIAZIONE: valuta di negoziazione e di regolamento dello strumento finanziario.

TASSO CEDOLA IN CORSO: interesse pagato in corrispondenza di date prefissate secondo le modalità previste.

FREQUENZA DI PAGAMENTO: periodicità di pagamento della cedola.

TIME TO MATURITY: durata residua del titolo in termini di giorni rispetto alla data odierna.

 

Ulteriori informazioni sullo strumento finanziario sono disponibili nell’Informativa Titolo scaricabile cliccando sul tasto "Scheda".